Lo studio

Il punto esclamativo enfatizza quello che facciamo!puntoesclamativo2
Il punto esclamativo è il nostro “timbro” che mettiamo su ogni nostra creazione: tutto ciò che arriva a noi si transforma e si demarca, spicca su tutto… diventando unico!
Il punto esclamativo fa tutto questo trasformando una semplice frase in un’affermazione… una semplice musica, in colonna sonora della propria vita!!!!

Lo studio Tappeti Sonori è stato ricavato da un appartamento del custode di una ditta. Dispone quindi di tutti i comfort tipici di una abitazione, tra cui una cucina perfettamente funzionante e dei servizi igienici. Vi è inoltre un ampio spazio esterno, con tanto di gazebo.
La regia è stata ricavata da quella che in origine era la sala dell’appartamento.
La sala ripresa B si trova nello stessa struttura della regia, ricavata anch’essa da una stanza dell’appartamento.
La sala ripresa A si trova invece nella struttura a fianco, ad una distanza di circa 30 metri.

Ivano Conti è il proprietario di Tappeti Sonori, nonché fonico residente.
Dopo aver conseguito una laurea in lettere moderne a indirizzo storico medioevale nel 2000, essendo sempre stato appassionato di musica, Ivano nel 2002 ha seguito i corsi presso la SAE INSTITUTE di Milano, e dal 2003 lavora come fonico e tecnico audio. Dopo un breve periodo di pratica presso lo studio Noise Factory, ha lavorato stabilmente al Sinergy Studio di Alessandro Talia fino al 2005. Dal 2005 fino al 2012 è stato tecnico audio in televisione, tra La7 e SkySport. Nel 2012 ha creato Tappeti Sonori, e ad oggi è la sua unica attività!